Logo Eiffelgres QrCode
HOME > Azienda> Profilo
RICERCA PRODOTTO

RICERCA PRODOTTO

N

Naturale

L

Lucido

ST

Strutturato

x

Profilo aziendale. Certificazioni e informazioni utili

Eiffelgres un progetto sostenibile

Oggi non è possibile progettare un'architettura o un oggetto senza pensare all’ambiente. Un pensiero che accompagna Eiffelgres dalla sua fondazione nel 2001.
Da una volontà del Dott. Romano Minozzi l'azienda si è inserita nel Gruppo Iris con una vocazione chiara: testimoniare l'eccellenza per l'edilizia ecosostenibile, investendo prevalentemente in ricerca e tecnologia di nuova generazione. Una scelta di campo in grado di distinguere Eiffelgres nel panorama dei produttori di porcellanato tecnico. Tanta volontà ideologica, sostenuta da considerevoli investimenti, ha permesso all'azienda di fregiarsi dei più illustri riconoscimenti rilasciati dagli enti di certificazione, ottenendo marchi di qualità come: ISO 9001, 14001, ANAB e LEED®.
Lo stabilimento produttivo ubicato a Viano in provincia di Reggio Emilia, tecnologicamente fra i più avanzati a livello internazionale, gestito dall’interazione tra risorse umane e software innovativi, realizza lastre che riproducono le pietre naturali attraverso l'uso di argille caoliniche, quarzi e feldspati. Un sistema produttivo che garantisce il massimo della verosimiglianza unita alle prestazioni tecniche del gres porcellanato. Durezza, ingelività e impermeabilità sono le caratteristiche principali di questo materiale che mantiene la fascinazione della pietra naturale senza l'ausilio degli smalti. I giochi cromatici a tutta massa definiscono, con l'uso del tono su tono, un'estetica dei prodotti che ricalca le sfumature della natura. Le lastre calibrate, inoltre, permettono al prodotto Eiffelgres di lasciare libera creatività ai giochi compositivi, garantendo per anni il mantenimento delle loro performance.
Riprodurre pietre con attenzione all'impatto ambientale ha richiesto forti investimenti economici e in risorse. Un investimento di 50 milioni di euro ha permesso di realizzare un impianto di 45.000 mq di superficie coperta, allargata ad un'area complessiva di 94.000 mq., numeri che danno una visione immediata di quanto la proprietà creda in questo progetto, capace di produrre oltre 5.000.000 di mq di superfici da pavimento e rivestimento l'anno, nella concreta tutela ambientale. Uomini e tecnologia sono la base della filosofia Eiffelgres per assicurare lastre di porcellanato tecnico di elevata qualità.
Le collezioni a loro volta rispecchiano tutta l’ideologia che governa l’azienda, dividendosi in due classi : Estyle ed Estone. La prima, dedicata allo stile, comprende le linee in armonia fra natura e forma, pensiero ed immagine, lastre che derivano dalla terra per esprimere i segni generatori delle ombre, attraverso il gioco dei chiaroscuri e delle cromie, il tutto per il linguaggio stilistico in grado di definire lo spazio abitativo. La seconda utilizza la materia per generare altra materia, ispirandosi alle lastre di pietra ed alla loro armonia, al fine di restituire, in diversi formati, tutta la piacevolezza che le appartiene. Il tutto a testimonianza di una ricerca sugli elementi e sui dettagli dei materiali lapidei in grado di stupire per creatività ed ingegno.

Prodotto

Quello che una superficie vuole essere

Scriveva in “Space and the inspiration” Louis Kahn nel 1969: “ ... La luce suscitatrice di presenze, proietta la sua ombra, che appartiene alla luce. Ciò che è fatto appartiene alla luce e al desiderio...”. Ed ancora sosteneva nello stesso anno durante la Conferenza all'ETH di Zurigo: “... Si potrebbe dire che la luce, la creatrice di tutte le presenze, è ciò che produce un materiale, e il materiale è fatto per proiettare un'ombra, e l'ombra appartiene alla luce ...”. Luce ed ombra danno quindi alla materia la possibilità di esprimersi.
Eiffelgres fa tesoro di questo insegnamento, inserendo emozione e desiderio nelle sue superfici. Una dichiarazione di intenti che la inserisce tra le aziende in grado di coniugare qualità progettuale, poetica e attenzione ambientale. Un'onestà del fare design che oggi appartiene a pochi.
Louis Kahn vedeva nella luce la creatrice di tutte le presenze, il punto zero del progetto, l'esplorazione delle ombre che ad esso possono essere associate, senza tradire la materia e la sua storia, per fare di una superficie quello che vuole essere. Eiffelgres è in grado di interpretare questa volontà della materia, realizzando moduli per il pavimento e rivestimento che sanno assecondare i movimenti della luce in tutte le sue angolature, da quella diretta a quella radente, mostrando ogni dettaglio. Una stessa volontà trasposta nelle due tipologie di collezioni: Estyle ed Estone, dove stile, luce e terra si amalgamano al fine di diventare prodotto per l’abitare.
Non di sola poetica della materia e della sua capacità di diventare progetto è composto il disegno industriale, ma, per essere tale, deve rispondere anche alla nuova tecnologia produttiva e alla tutela ambientale. Eiffelgres risponde ad entrambe.
Le lastre in gres porcellanato monocalibro si ottengono grazie a sofisticate fasi di produzione e automatizzazione del ciclo produttivo, con un controllo qualitativo riconosciuto dalle certificazioni ISO 9001 e 14001. Solo attraverso un uso così consapevole della tecnica l'azienda ottiene materiali esteticamente raffinati e di qualità. Tanta esperienza non si ferma alla sola realizzazione del prodotto e alla progettazione della sua superficie, ma si articola in una gamma di formati che permettono al progettista di lavorare con estrema flessibilità e creatività. E di nuovo torna il testo Space and the inspiration di Louis Kahn, quando afferma: “ ... la progettazione attribuisce agli elementi una configurazione, li estrae dalla loro esistenza mentale, dando loro una presenza tangibile ...”. Un passo sempre attuale, anche a circa 40 anni di distanza. Il grande architetto parlava di composizione degli elementi architettonici, attraversando tutte le parti che costituiscono un'architettura, dalla forma alle sue componenti. Un'ineluttabile apertura verso quello che la teoria dell'architettura vuole esprimere: disegnare l'insieme attraverso le sue parti, per essere vissuti in divenire. Ed è proprio nella creazione delle parti che Eiffelgres risponde al mercato, dando loro una presenza tangibile, per essere reinterpretate dai progettisti. Louis Kahn ha guardato oltre al tempo e alle mode, perché la composizione architettonica, oggi più che mai, è intrisa dei suoi studi, in quanto non c'è opera che non sia pensata per parti aggregate e rivelata dalla luce. Il design del prodotto Eiffelgres può inserirsi, a pieno titolo, in questo pensiero progettuale, in quanto superfici pensate per essere parti dell'insieme costruttivo ed in grado di evidenziare il carattere dello spazio.
Esiste poi l'altra componente del buon design, quella che tiene conto dell’impatto ambientale. Una vera vocazione per Eiffelgres, fin dalla sua fondazione. Campo in cui si è presentata con fatti concreti, meritandosi la certificazioni ISO 14001, il marchio ANAB, ed il riconoscimento LEED® (Leadership in Energy and Environmental Design, Green Building Rating System™). La prima definisce come debba essere sviluppato un sistema efficace di gestione ambientale per contribuire attivamente alla tutela e alla valorizzazione del territorio, nonché delle sue risorse naturali, garantendo sostenibilità dell'attività industriale. La seconda è una certificazione di sostenibilità etica ed ambientale per i prodotti edili, per il cui rilascio alle superfici Eiffelgres si è preso in esame l'intero ciclo di vita del prodotto: dal reperimento della materia prima fino all'utilizzo finale. Infine il terzo è un programma di certificazione volontario, volto a potenziare e promuovere le alte performance degli edifici sostenibili. Il programma Leed è suddiviso in cinque categorie che valutano i requisiti che deve avere un edificio sostenibile per essere considerato tale. Il gres porcellanato di Eiffelgres, in quanto materiale da costruzione, rientra nella quarta categoria, quella che valuta materiali e risorse, ed ha ottenuto un riconoscimento relativo alla percentuale di materiale riciclato utilizzato nella fase di produzione, pari al 40% in peso. Oltre a dichiararne la forte propensione alla salvaguardia ambientale, tali certificazioni danno alle superfici Eiffelgres quello spessore intellettuale in grado di rendere tangibile l'onestà del progetto industriale.
La produzione Eiffelgres non è fatta di sola pelle decorativa, ma di un insieme di ingranaggi progettuali che la rendono concreto prodotto di disegno industriale. Superfici pensate dalla progettualità tecnico-industriale per la progettazione architettonica. Poetica, tecnologia e rispetto ambientale sono ora non dei semplici termini, ma una realtà aziendale.

Stabilimento di Viano

Stabilimento di Viano 01 Stabilimento di Viano 02 Stabilimento di Viano 03 Stabilimento di Viano 04 Stabilimento di Viano 05 Stabilimento di Viano 06

 

Dati aziendali

Uffici commerciali

Via Ghiarola Nuova, 119
Fiorano Modenese (MO) 41042 Italia
Tel. +39 0536 862.111 · Fax: +39 0536 862.473

Sede legale e amministrativa

GranitiFiandre S.p.A
Via Radici Nord, 112
42014 Castellarano (Reggio Emilia) - Italy
Tel: 0536 819611
Fax: (+39) 0536 858082 (Italia)
(+39) 0536 850088/857065 (Estero)
info@eiffelgres.com

Cap.Soc. € 18.431.339 i.v.
R.I. di RE n.03056540374
R.E.A. n. 151772
Mecc. RE 006481
P.IVA. 01411010356
Cod. Fiscale: 03056540374
Cod. CEE: IT 01411010356

Divisione produttiva Eiffelgres - Viano - Iris Ceramica

Via Gargola, 4
42030 Viano (RE) - Italy - EU




Please Wait
Loading
Vuoi iscriverti alla Newsletter Eiffelgres?
Novità, Eventi, Nuovi Progetti e Nuovi materiali.
privacy * Privacy - Con questo confermo che ho letto, compreso, ed accettato i termini dell'Informativa sul trattamento dei dati personali (Politica della Privacy)
Nome Cognome
E-mail Nazione